Carta & Forbici 14: Rolling Village!

Eccoci di nuovo qui – cari lettori di Giochetti e Sfizietti – su “Carta & Forbici”, la rubrica che tratta esclusivamente di Print & Play, giochi da tavolo – spesso gratuiti – che si possono stampare e giocare, aggiungendo giusto un po’ di lavoro manuale e un po’ di elementi di gioco (pedine, dadi, etc…).

Vi ricordate lo scorso appuntamento di “Carta & Forbici? Vi avevo presentato “Lantern”, un solitario roll&write a tema fantasy di Diego di Maggio: quando è uscito l’articolo, tale gioco stava partecipando ad un contest su BGG riguardo i RnW. Beh, il nostro caro autore – proprio in questo contest – ha vinto il premio come “Best Overall game”: voglio approfittare di questo spazio per fargli i miei complimenti!

Oltre ciò, dovete sapere che io e l’autore siamo rimasti in contatto e – poco tempo fa –  ho scoperto che sta partecipando alla seconda edizione di quello stesso contest su BGG – il “Roll & Write Game Design Contest” – con un’altra sua creazione: signore e signori, ecco a voi Rolling Village!, gioco da 1 a 12 giocatori (dagli 8 anni in su) di Diego di Maggio.

pic4951960.jpg
Rolling VIllage! è il Pnp di oggi!

Rispetto al suo titolo precedente, Rolling Village! è ancora più semplice da “montare”:

  • stampare il file  “Rolling Village! Village Sheet A4 size” o “Rolling Village! Village Sheet A4 – 2 players” su carta comune A4; il primo file contiene un solo schema di gioco, mentre il secondo è rivolto a partite per due giocatori (oppure se volete risparmiare carta);
  • potete anche utilizzare il mio personale “trucchetto”: stampare una copia dello schema in A4 e plastificarlo, così che potete scrivere e cancellare – con un pennarello per lavagnetta – senza utilizzare i fogli;
  • se volete, potete anche stamparvi il regolamento: purtroppo è in inglese, ma questa recensione servirà anche da regolamento, quindi tranquilli;
  • dovete recuperare due dadi, una matita ed una gomma (opzionale).

Tutti i materiali da scaricare li trovare su BGG, oppure direttamente sul sito di Rolling Village!

20190923_220534
Scheda Villaggio e Regolamento, una volta stampati.

In Rolling Village” i giocatori sono dei sindaci che si devono impegnare per costruire e migliorare il proprio villaggio: infatti, ogni giocatore avrà una griglia Villaggio, nella quale inserirà vari Progetti che – alla fine di ogni turno – permetteranno di guadagnare punti. La griglia avrà delle Colonne (dall’1 al 6) o delle Righe-Vie (dal “3-4” al “10-11”).

Quindi, all’inizio della partita, ogni giocatore riceve una matita e “Scheda del Villaggio”, che contiene la griglia – dove inserire i progetti (Case, Foreste e Laghi) – e la barra per il conteggio dei punti e dei round.

Prima di iniziare la partita, un giocatore lancia due dadi ed ognuno dovrà disegnare due simboli Progetti – che devono essere diversi tra loro – ognuno su una Colonna indicata dai valori di ogni singolo dado.

20190923_220731.jpg
Setup in Rolling Village!: un giocatore lancia i dadi e segna due diversi Progetti, uno per ciascuna Colonna indicata dai dadi.

All’inizio di ogni round, un giocatore lancia i due dadi, che saranno validi per tutti i giocatori: dopo aver visto il risultato, ogni giocatore – si gioca in contemporanea – dovrà disegnare sulla propria griglia Villaggio  due simboli Progetto. I valori dei due dadi servono a determinare quale tipo di Progetto – con 1 e 4 si costruisce la Casa, con 2 e 5 la Foresta e con 3 e 6 il Lago – va inserito in una determinata Colonna: quindi il giocatore disegna il simbolo Progetto indicato dal primo dado in una qualsiasi casella della Colonna che corrisponde al valore del secondo dado; successivamente il giocatore disegna il simbolo Progetto indicato dal secondo dado in una qualsiasi casella nella Colonna che corrisponde al valore del primo dado.

20190923_221003.jpg
Ad esempio, il giocatore deve inserire un Lago nella Colonna 5 ed una Foresta nella Colonna 6.

Se un giocatore non può inserire un Progetto su quella Colonna – perchè tutte le caselle sono già state occupate – allora può disegnarlo in una qualsiasi casella all’interno della griglia Villaggio.

20190923_222316.jpg
In questo caso, il giocatore può inserire il Lago dove vuole, perchè la Colonna 5 è piena!

Alla fine di ogni round, ogni giocatore calcola i punti totalizzati grazie ai simboli Progetti che ha disegnato e ai Progetti già nel suo villaggio: in base alla somma dei dadi che sono stati lanciati, si “attiva” una determinata riga (o Via) che sarà l’unica ad essere considerata per il calcolo dei punti. Nel caso fosse uscito un 2 o un 12, ogni giocatore può scegliere liberamente quale Via attivare.

Ogni giocatore controlla se nella propria Via ci sono dei simboli Progetto: se fosse così, ogni simbolo Progetto in quella Via viene attivato; inoltre vengono attivati anche tutti quei Progetti che sono adiacenti (non diagonalmente) ad un Progetto già attivo, ma solo se condividono lo stesso tipo. Quindi, il giocatore guadagna punti pari alla somma dei valori riportati nelle caselle in cui ci sono dei simboli Progetti attivati.

20190923_221310.jpg
Fase di Punteggio: il giocatore controlla la Via corrispondente all’11 e totalizza zero punti; se la somma fosse stato 7, allora il giocatore avrebbe guadagnato quattro punti (3 dalle due Foreste e 1 dal Lago che si trova nell’altra Via, ma che si attiva grazie al lago nella Via 7).

Al terzo, sesto e nono round- prima della fase di punteggio – il giocatore avrà a disposizione un Bonus: deve quindi inserire un ulteriore Progetto in una casella a sua scelta, ricordandosi però che ogni tipo di simbolo può essere sfruttato come Bonus solo una volta durante la partita. Fatto ciò, si può procedere con i calcolo dei punti e – per facilitare il conteggio finale – sommare i punti guadagnati nei tre round precedenti, riportando tale valore nello spazio apposito.

20190923_221746.jpg
Prima della fase del Punteggio (terzo round), il giocatore deve aggiungere un Progetto Bonus e sceglie di mettere un Lago.

Alla fine del nono round di gioco – ricordando che si deve aggiunge l’ultimo Progetto Bonus – ogni giocatore procede a sommare tutti i punti guadagnati da ciascun round e a trascriverne il totale nel riquadro del Punteggio; inoltre si assegnano 5 punti al giocatore con la Via con più simboli Casa, 5 punti al giocatore con la Via con più simboli Foresta e 5 punti con la Via con più simboli Lago. Vince il giocatore che ha totalizzato il maggior punteggio; in caso di pareggio, vince il giocatore più giovane.

20190923_222946.jpg
Fine partita: il giocatore ha totalizzato 49 punti!

Che cosa ne penso io?

Anche questa volta, il nostro caro Dario non mi ha deluso: Rolling Village è davvero un ottimo roll&write ed un prototipo ben solido e completo. Le regole sono davvero poche – come potete immaginare dalla lunghezza di questo articolo – ed una partita dura al massimo dieci minuti, che possono diventare quindici nelle partite con più giocatori (ma evitate giocatori con paralisi d’analisi!).

20190923_223344.jpg
Versione della scheda Villaggio per due giocatori

La cosa che più mi ha colpito di Rolling Village è che – nonostante le pochissime regole e la presenza dei dadi –  nasconde un gioco che non va preso alla leggera: le mie prime partite sono state un disastro – al di sotto dei 40 punti – perchè tendevo a posizionare i Progetti quasi “a caso”, sperando di fare tanti punti alla fine. Bisogna quindi prenderci un po’ la mano per ottenere dei buoni risultati: ad esempio costruire Progetti dello stesso tipo tutti concentrati in una Colonna di permette di fare tanti punti ; oppure che – nella modalità multiplayer – di solito conviene comunque concentrarsi sulla propria griglia, senza pensare ai bonus finali di chi possiede più Progetti di un tipo su una Via.

20190923_224623.jpg
La mia “personale” versione della scheda Villaggio, stampato e plastificato!

Di solito, i Roll&Write in pnp hanno una grafica molto lineare, che rende giusto l’idea di un’ambientazione, a favore di una chiarezza nel gioco: in Rolling Village, invece, vi è una scheda Villaggio davvero ben fatta – colorata e fumettosa – ma senza che questo ostacoli la partita. Un grande passo avanti rispetto alla vecchia scheda del gioco – che ho avuto la fortuna di provare – in quanto era molto funzionale, ma davvero scarna e minimale.

20190923_223434.jpg
Il vecchio villaggio VS Il nuovo villaggio

Come accennato ad inizio articolo, Rolling Village! parteciperà alla seconda edizione del Contest sui titoli Roll&Write, organizzato da BGG, le cui votazioni si svolgeranno dal 6 al 12 Gennaio 2020: vi chiedo di sostenere – come avete fatto per il precedente contest – questo giovane e talentuoso autore. Lo so, è ancora un po’ presto, ma non vi preoccupate: quando sarà giunto il momento, ve lo ricorderò personalmente!

Detto ciò, voglio ringraziare ancora Dario per avermi dato il permesso di parlare della sua creazione e gli auguro un “anticipatissimo” in bocca al lupo per il contest! Con voi cari lettori, invece, vi saluto e ci rivediamo la prossima settimana con un nuovo appuntamento e ricordatevi… “ci si può divertire anche con la carta ed il cartone!”

Ah dimenticato: da poco anche Giochetti e Sfizietti ha il suo profilo Instagram,  perciò, continuate a seguirci ed a supportare anche la  pagina Facebook!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...